16 – 25 Ottobre 2020

Si precisa che la nostra società non è collegata in alcun modo con la società che organizza Eurochocolate, ma propone e organizza in totale autonomia i viaggi per visitare la manifestazione

Cioccolatini per tutti i gusti
 

Impossibile poter fare a meno del cioccolato. Sembra che ci sia sempre l’occasione giusta per mangiarne un pò: in crema con il pane, un pezzetto dopo pranzo o cena come coccola durante la giornata. Poi, dulcis in fundo, ci sono i cioccolatini. Ripieni e non. Croccanti e non. Al latte o fondente. Insomma… chi più ne ha più ne metta. E se fosse possibile preparare dei cioccolatini fatti in casa, seguendo piccoli, ma deliziosi accorgimenti, non sarebbe bellissimo?

Cioccolatini, i trucchi per eseguirli alla perfezione

Possono sembrare un gioco da ragazzi, ma tra le preparazioni di pasticceria ritenute più difficili, un posto importante è occupato dai cioccolatini. Ovviamente, se si volesse realizzarli a regola d’arte, sarebbe necessario seguire un corso pratico con un certo numero di lezioni, tuttavia si possono ugualmente raggiungere risultati eccellenti, tali da stupire amici e parenti, con procedure semplici e rapide. Sarà sufficiente seguire attentamente le descrizioni delle varie ricette, alle quale è bene premettere che: è necessario acquistare cioccolato di ottima qualità, e bisogna armarsi di pazienza e voglia di leccarsi le dita.

Di seguito due ricette davvero facili, da preparare nella propria cucina, per fare una sorpresa al fidanzato o ai propri bimbi di ritorno da scuola.

CioccolatiniCioccolatini: #1. Cioccolatini con le nocciole

Per chi ama le nocciole ed il loro gusto inconfondibile nel dolciumi, i cioccolatini alle nocciole sapranno risvegliare tutti i sensi del vostro corpo.

Ingredienti per 30 cioccolatini circa:
(Tempo di esecuzione 15′, oltre il tempo di riposo)

  • 200gr di cioccolato fondente
  • 150gr di nocciole spellate e tostate in forno
  • 150 gr di zucchero a velo
  • 4 cucchiai di panna

Procedimento:

  • Tritare finemente le nocciole riducendole in polvere, metterle in una ciotola e mescolarle con lo zucchero a velo e la panna facendoli amalgamare.

  • Far fondere a bagnomaria il cioccolato, diviso precedentemente a pezzetti, e incorporarvi con cura l’impasto di nocciole.

  • Versare il composto ottenuto in una placchetta a bordi bassi, foderata con carta da forno, stendendolo in modo uniforme. Porre la placchetta in un luogo freddo e far solidificare il composto. Toglierlo quindi dalla placchetta con l’aiuto di un righello pulito e di un coltello suddividerlo in tanti quadratini regolari.

Cioccolatini: #2. Rotolo pralinato

Gli amanti della granella non potranno perdersi questa leccornia. Ma attenzione: uno tira l’altro…

Ingredienti per 30 cioccolatini circa:
(Tempo di esecuzione 30′, oltre il tempo di riposo)

  • 180gr di cioccolato fondente (o cioccolato al latte per i più piccoli)
  • 150gr di noci pralinate triatate
  • 1 cucchiaio di caffè ristretto
  • 30gr di zucchero
  • 2 uova
  • 50gr di burro

Cioccolatini- Rotolo pralinatoProcedimento:

  • Spezzettare il cioccolato e farlo fondere in un recipiente a bagno Maria; aggiunge il caffè, lo zucchero e il burro tagliato a cubetti. Mescolare il composto fino ad ottenere una crema omogenea. Farla raffreddare per qualche minuto ed incorporarvi, infine, i tuorli. Porre quindi il composto in frigorifero per tre ore.

  • In una terrina battere leggermente gli albumi con una forchetta.

  • Riprendere il composto di cioccolato dal frigorifero e lavorarlo con le mani, formando un cilindro dal diametro di 4 centimetri circa. Spennellare tutta la superficie con l’albume sbattuto. Passarlo sulle noci pralinate, facendole aderire al cilindro con il palmo delle mani.

  • Porre in frigorifero il rotolo pralinato per altre due ore. Dopo il secondo tempo di riposo, riprenderlo e con l’aiuto di un coltello affilato dividerlo a fettine dallo spessore di circa 5 centimetri.

  • Incartare i mini cioccolatini ottenuti e tenerli in frigorifero fino al momento di servirli.

Hai mai provato a fare i cioccolatini in casa? Raccontaci la tua esperienza lasciando un commento. Siamo curiosi di sapere com’è andata!