18 – 27 Ottobre 2019

Si precisa che la nostra società non è collegata in alcun modo con la società che organizza Eurochocolate, ma propone e organizza in totale autonomia i viaggi per visitare la manifestazione

san valentino

 

Il cioccolato a San Valentino? Ebbene sì: l’idea di molti sarà quella di “prendere per la gola” il proprio partner, e quale modo migliore ci può essere del fare un buon dolce? La fatica del cucinare sarà ripagata con il senso di appagamento personale.

Dei veri e propri dolci per il 14 febbraio non ce ne sono, ma ogni scusa è buona per crearne di idonei all’occasione. Una giusta forma o decorazione può far sembrare un dessert adatto. Il protagonista principale di tante ricette rimane il cioccolato.

Il cioccolato a San Valentino: sbizzarriamoci!

I modi per cucinare il cioccolato sono molti, c’è che preferisce un dolce unico e chi invece punta alla quantità, come per esempio dei cioccolatini o biscotti. Le idee di ispirazioni possono essere diverse, i classici Baci Perugina o l’aggiunta di in gradienti stuzzicanti come il peperoncino per creare un’esplosione dei sensi.

Cioccolato e peperoncino possono creare dolci interessanti: ripieni, mousse, tranci al cioccolato e peperoncino e molti altri. Non bisogna dimenticare che anche solo il cioccolato può regalare dessert come mousse, budini, tiramisù o tortini con il cuore morbido.

Un altro dolce tipico di San Valentino può essere una torta al cioccolato, magari con le fragole e decorazioni di zucchero. Una delicata Marquise al cioccolato a forma di cuore può essere per i più romantici, mentre i più golosi possono contare sulla quantità di biscotti, muffin o cupcakes.

Il cioccolato a San Valentino: un pizzico di zenzero

Un’altra accoppiata vincente, oltre a quella del peperoncino con la cioccolata, è proprio lo zenzero con il cioccolato. Il piccolo lato piccante dello zenzero o del peperoncino rende interessante la classica dolcezza del cioccolato.

Molte sono le ricette possibili con questi due ingredienti. Torte, biscotti e molte altre. È ovvio che ognuno abbia una propria preferenza, ma se il cioccolato e zenzero piace, in ogni ricetta può soddisfare. La ricetta che vedremo oggi è quella per i cheesecake al cioccolato e zenzero.

Il cioccolato a San Valentino: la cheesecake

Torta al cioccolatoLa preparazione per questo dolce non dura più di 30 minuti più la cottura che si aggira in torno ad un’ora. In totale per preparare di ottimi cheesecakes il tempo necessario di circa un’ ora e mezza. Il perfetto incastro tra il piccante dello zenzero e la dolcezza del cioccolato crea un gusto strabiliante leggermente esotico.

Per questa ricetta si consiglia lo zenzero in polvere per semplice comodità, ma anche quello fresco va bene se tritato e con una dose più ridotta. La prima cosa da fare è tritare i biscotti finemente in un mixer. Fuso il burro andrà unito ad un pizzico di zenzero e ai biscotti tritati. A questo punto il composto dovrà essere versato in uno stampo.

Nello stampo a cerniera foderato di carta da forno bisognerà livellare e compattare con le mani. Quando si sarà ottenuta una buona base mettere lo stampo nel frigo a rassodare per 30 minuti. Nel mentre si dovranno montare i formaggi con lo zucchero. A questo andranno poi aggiunti l’essenza di vaniglia e un uovo alla volta.

Gli ultimi ingredienti da aggiungere saranno lo zenzero e il cioccolato precedentemente fuso e lasciato intiepidire. Il tutto sarà poi versato sulla base di biscotti e poi livellato in superficie. In un forno preriscaldato a 170° ventilato si andrà poi a cuocere la cheesecake per circa un’ora.

Quando si sarà formata una leggera crosta sulla superficie, ma l’interno sarà ancora umido e cremoso il dolce sarà pronto. Si dovrà lasciare intiepidire e poi servire magari accompagnato da una pallina di gelato.

Il cioccolato a San Valentino: i biscotti

Sempre cucinando con il cioccolato e lo zenzero si possono preparare ottimi biscotti che hanno il lato positivo di essere rapidi. Infatti la durata della preparazione non supera i venti minuti, dieci per la preparazione e altri dieci per la cottura.

Friabili e profumati sono perfetti per essere serviti insieme al tè per combattere il freddo e la noia dei pomeriggi invernali che sono sempre troppo lunghi. Una buona compagnia, tante chiacchiere, risate e biscotti sono un ottimo mix per combattere la noia e la tristezza.

Cioccolato cuorePer iniziare mettere in una terrina il burro tagliato e lavorarlo insieme allo zucchero. Una volta ottenuta una crema bisognerà aggiungere l’uovo e mescolare per farlo assorbire alla crema del burro. A questo punto si unirà la farina, lo zenzero grattugiato e lo lievito vanigliato.

Si lavorerà il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo per poi aggiungere le gocce di cioccolato fondente. L’impasto con le gocce dovrà essere continuamente mescolato per distribuire correttamente e uniformemente le gocce e fino ad avere un panetto morbido.

Ottenuto un impasto morbido si andranno a creare delle palline da sistemare su una placca da forno imburrata e infarinata leggermente distanziate le une dalle altre in modo da evitare problemi durante la cottura in forno.

A questo punto si inforneranno i biscotti allo zenzero e cioccolato in un forno preriscaldato a 180° per dieci minuti. Quando saranno passati i minuti necessari lasciare intiepidire i dolci e poi servirli.

Il cioccolato a San Valentino, rigorosamente a forma di cuore

Quale se non il cuore può essere il simbolo dell’amore? Nel mese degli innamorati non possono mancare dei dolci a forma di cuoricini. Biscotti dolci al cioccolato possono riempire di gioia la propria metà in un pomeriggio durante la merenda.

La preparazione non è esageratamente lunga, infatti si parla di 30 minuti complessivi tra 15 minuti di preparazione e altri 15 di cottura. Gli ingredienti sono semplici, burro, zucchero, farina, uovo, lievito per dolci e gocce di cioccolato.

La prima cosa da fare per preparare questi biscotti friabili con gocce di cioccolato è quella di amalgamare la farina con il burro in una terrina. Quando i due ingredienti si saranno amalgamati bene e si sarà ottenuto un impasto granuloso si aggiungerà lo zucchero, il lievito e l’uovo.

Questo andrà mescolato fino ad avere un impasto omogeneo e non appiccicoso. A questo punto verrà versato su una spianatoia infarinata e steso come uno strato di sfoglia alto 3 mm. Da qui si ritaglieranno i biscotti con uno stampino a forma di cuore.

I biscotti verranno disposti su una teglia ricoperta con la carta da forno e poi ricoperti da gocce di cioccolato incastonati nei biscotti con una pressione manuale. Dovranno essere cotti in un forno preriscaldato a 180° per 15 minuti circa. Prima di servirli si consiglia come al solito di lasciarli intiepidire per gustarseli al meglio.