18 – 27 Ottobre 2019

Si precisa che la nostra società non è collegata in alcun modo con la società che organizza Eurochocolate, ma propone e organizza in totale autonomia i viaggi per visitare la manifestazione

dolci-e-champagne

 

Per San Valentino, torta cioccolato e spumante. Ebbene sì, cari amici: febbraio è ormai alle porte e con lui anche un’altra imperdibile occasione per concedersi qualche pasticcino farcito al cacao in più del solito e cascate di cioccolato fuso, San Valentino.

Torta cioccolato e spumante, un’inseparabile coppia

Scartare cioccolatini mentre si sorseggia dello champagne in compagnia della propria dolce metà, è sicuramente un’ unione perfetta tra golosità, romanticismo e bollicine. In onore di tutto questo amore al cioccolato e di amore per il cioccolato, se i festeggiamenti prevedono una cenetta intima a casa perchè non cominciare la parte interessante della serata con qualcosa che unisca golosità al cioccolato e bollicine alcoliche?

Tutti siamo abituati a deliziarci con i lori gusti e profumi in calice o un cioccolatino per volta ma essendo l’alcol e il cioccolato un connubio perfetto, perchè non unirli per realizzare un dolce di San Valentino diverso dal solito afrodisiaco matrimonio “peperoncino e cioccolato” da poter mangiare insieme? Ho pensato così ad un dolce molto semplice che abbia la struttura di una veloce torta al cioccolato e al cacao ma che contenga anche la preziosa nota frizzante dello champagne non solo da bere.

Torta cioccolato e spumante: la ricetta

Torta cioccolato e spumantePer una versione meno impegnativa e sicuramente meno dispendiosa del dolce tutto amore, cioccolato e cuoricini, è possibile sostituire lo champagne con dello spumante dolce o secco per chi preferisce e guarnire la base della torta con panna montata, crema pasticcera o al pistacchio e tanti frutti rossi come le tradizionali fragole, lamponi o ribes.

Per una torta in cui il contrasto tra il dolce e l’amaro non deve proprio mancare, l’ideale è utilizzare cioccolato fondente extra dal 70 all’ 80%, ma è comunque possibile sostituire il fondente extra con cioccolato al latte, bianco o agli agrumi, e aggiungervi anche cannella, chiodi di garofano o il classico peperoncino.

Ingredienti:

  • 4 uova
  • 250/300 gr di cioccolato fondente extra
  • 200 gr di zucchero semolato bianco o di canna
  • 150 ml di spumante dolce
  • 250 gr di farina tipo 00
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • 2 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • zucchero a velo q.b.
  • 100 ml di olio d’oliva

Procedimento:

  1. tagliare il cioccolato fondente extra al coltello in piccoli pezzi
  2. versare il cioccolato tagliato in una casseruola e farlo sciogliere  a bagno maria mescolando di tanto in tanto
  3. a parte, in una terrina abbastanza capiente, unire lo zucchero con le uova  aiutandovi con uno sbattitore elettrico
  4. sbattere le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto senza grumi e senza bolle d’aria
  5. aggiungere la cannella e mescolare
  6. continuando a mescolare, aggiungere l’olio d’oliva lentamente un po per volta
  7. unire anche il cacao in polvere e lo spumante continuando sempre a mescolare per evitare che nel composto si creino bolle d’aria
  8. torta-al-cioccolato-panna-e-lamponiaggiungere per ultimo, a questa prima parte dell’impasto, la vanillina
  9. nel frattempo, far scaldare il forno a 180°
  10. mescolare energicamente ancora per qualche minuto la prima parte dell’impasto e aggiungervi, un po per volta, la farina senza smettere di mescolare
  11. assicurarsi che non si creino grumi e continuando a mescolare, aggiungere per ultimo il lievito per dolci in polvere
  12. unire bene tutti gli ingredienti insieme prima di procedere con la preparazione, quindi mescolarli con lo sbattitore elettrico ancora per qualche minuto
  13. a parte, preparare la teglia dalla forma che più si preferisce (è consigliabile una teglia con apertura laterale per facilitare l’estrazione della torta una volta uscita dal forno)
  14. imburrare la teglia e infarinarla oppure, se si preferisce, utilizzare la carta forno
  15. versare l’impasto nella teglia e infornare a 180° per circa 40 minuti
  16. controllare la cottura aiutandovi con uno stuzzicadenti
  17. sfornare la torta quando lo stuzzicadenti sarà asciutto
  18. lasciar riposare la torta per un po a temperatura ambiente
  19. una volta raffreddata, se si desidera, procedere con la farcitura
  20. ricoprire la torta con lo zucchero a velo fino al risultato desiderato
  21. dividere la torta in due orizzontalmente e farcirla con panna montata, cioccolato fondente o bianco, fragole o lamponi
  22. servire la torta accompagnata dallo stesso spumante utilizzato per la preparazione al fine di risaltarne il gusto